Cos'è la tecnologia NFC e come funziona

0
24

La tecnologia NFC sta diventando piuttosto comune grazie alla crescita di sistemi di pagamento online come Samsung Pay e Android Pay. Soprattutto quando si tratta di dispositivi di fascia alta, ma anche di molti di fascia media.

Probabilmente avete già sentito il termine prima, ma cos'è esattamente la tecnologia NFC?

In questo pezzo analizziamo cos'è, come funziona e per cosa può essere usata.

tecnologia nfc
La tecnologia NFC

Cos'è NFC

NFC sta per "Near Field Communication" e, come suggerisce il nome, consente la comunicazione a breve raggio tra dispositivi compatibili. Ciò richiede almeno un dispositivo di trasmissione e un altro per ricevere il segnale. Una serie di dispositivi possono utilizzare lo standard NFC e saranno considerati passivi o attivi.

I dispositivi NFC passivi includono tag e altri piccoli trasmettitori, che possono inviare informazioni ad altri dispositivi NFC senza bisogno di una fonte di alimentazione propria. Tuttavia, in realtà non elaborano nessuna informazione inviata da altre fonti e non possono collegarsi ad altri componenti passivi. Questi spesso prendono la forma di cartelli interattivi sui muri o sulla pubblicità.

I dispositivi attivi sono in grado di inviare e ricevere dati e possono comunicare tra loro e con i dispositivi passivi. Gli smartphone sono di gran lunga la forma più comune di dispositivo NFC attivo. Anche i lettori di carte di trasporto pubblico e i terminali di pagamento touch sono buoni esempi di questa tecnologia.

Come funziona l'NFC?

Ora che sappiamo cos'è la tecnologia NFC, come funziona? Proprio come Bluetooth e WiFi, e ogni sorta di altri segnali wireless, NFC funziona secondo il principio dell'invio di informazioni tramite onde radio. La Near Field Communication è un altro standard per le transizioni di dati senza fili.

Ciò significa che i dispositivi devono rispettare determinate specifiche per poter comunicare tra loro in modo corretto. La tecnologia utilizzata in NFC si basa su vecchie idee RFID (identificazione a radiofrequenza), che utilizzava l'induzione elettromagnetica per trasmettere informazioni.

Questa è l'unica grande differenza tra NFC e Bluetooth/WiFi. Il primo può essere utilizzato per indurre correnti elettriche all'interno di componenti passivi, oltre che per inviare dati. Ciò significa che i dispositivi passivi non richiedono un'alimentazione propria. Possono invece essere alimentati dal campo elettromagnetico prodotto da un componente attivo NFC quando entra nel raggio d'azione.

Purtroppo, la tecnologia NFC non dispone di un'induttanza sufficiente per ricaricare i nostri smartphone, ma la ricarica QI si basa sullo stesso principio.

campi elettromagnetici e NFC
I campi elettromagnetici possono essere utilizzati per trasmettere dati o indurre correnti elettriche in un dispositivo ricevente. I dispositivi NFC passivi traggono energia dai campi prodotti dai dispositivi attivi, ma la portata è breve.

La frequenza di trasmissione dei dati attraverso l'NFC è di 13,56 megahertz. È possibile inviare dati a 106, 212 o 424 kilobit al secondo. Questo è abbastanza veloce per una vasta gamma di trasferimenti di dati, dai dati di contatto allo scambio di immagini e musica.

Per determinare il tipo di informazioni che verranno scambiate tra i dispositivi, lo standard NFC ha attualmente tre distinte modalità operative. Forse l'uso più comune negli smartphone è la modalità peer-to-peer. Questo permette a due dispositivi abilitati NFC di scambiare varie informazioni tra loro. In questa modalità entrambi i dispositivi passano da attivo quando si inviano dati a passivo quando si riceve.

La modalità di lettura/scrittura, invece, è una trasmissione dati a senso unico. Il dispositivo attivo, eventualmente lo smartphone, si collega a un altro dispositivo per leggere le informazioni. I tag pubblicitari NFC utilizzano questa modalità.

La modalità di funzionamento finale è l'emulazione della scheda. Il dispositivo NFC può funzionare come una carta di credito intelligente o senza contatto ed effettuare pagamenti o attingere ai sistemi di trasporto pubblico.

NFC Vs Bluetooth

Abbiamo risposto alla domanda "Cos'è la tecnologia NFC?", ma come si confronta con le altre tecnologie wireless? Si potrebbe pensare che l'NFC sia un po' inutile, considerando che il Bluetooth è più ampiamente disponibile da molti anni.

Tuttavia, ci sono diverse importanti differenze tecnologiche tra le due tecnologie che danno all'NFC alcuni vantaggi significativi in determinate circostanze. L'argomento principale a favore dell'NFC è che richiede un consumo energetico molto inferiore a quello del Bluetooth. Questo rende l'NFC perfetto per i dispositivi passivi, come i tag pubblicitari menzionati in precedenza, in quanto possono funzionare senza una fonte di alimentazione principale.

Tuttavia, questo risparmio energetico ha alcuni inconvenienti importanti. In particolare, la portata di trasmissione è molto più breve del Bluetooth. Mentre l'NFC ha una portata di circa 10 cm, le connessioni Bluetooth possono trasmettere dati fino a 10 metri o più dalla sorgente.

Un altro svantaggio è che l'NFC è un po' più lento del Bluetooth. Trasmette i dati ad una velocità massima di soli 424 kbit/s, rispetto ai 2,1 Mbit/s con Bluetooth 2.1 o circa 1 Mbit/s con Bluetooth Low Energy.

Ma l'NFC ha un grande vantaggio: la connettività più veloce. A causa dell'uso dell'accoppiamento induttivo e dell'assenza di accoppiamento manuale, ci vuole meno di un decimo di secondo per stabilire una connessione tra due dispositivi. Mentre il Bluetooth moderno si connette abbastanza velocemente, l'NFC è ancora molto utile per alcuni scenari. Vale a dire i pagamenti mobili.

Samsung Pay, Android Pay e anche Apple Pay utilizzano la tecnologia NFC - anche se Samsung Pay funziona in modo leggermente diverso dagli altri. Mentre il Bluetooth funziona meglio per collegare tra loro i dispositivi per il trasferimento di file, condividere le connessioni agli altoparlanti e altro ancora, prevediamo che l'NFC avrà sempre un posto in questo mondo grazie ai pagamenti mobili - una tecnologia in rapida espansione.

Conclusione

Ora che abbiamo risposto alla domanda "Che cos'è l'NFC?", vogliamo sentire da voi su qualsiasi altra domanda che potreste avere su questa tecnologia wireless. Fateci sapere le vostre domande nei commenti!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here