Conti di deposito: cosa sono e come funzionano

0
30

I conti di deposito rappresentano uno strumento finanziario davvero molto utile, che sta incontrando una particolare fortuna, anche grazie agli interessi di chi si rivolge agli istituti di credito per la gestione dei risparmi personali.

Ma che cosa sono esattamente i conti di deposito e perché sono così utili? Innanzitutto dobbiamo precisare che i conti di deposito possono costituire uno strumento di investimento importante, perché garantiscono una rendita elevata e allo stesso tempo non presentano affatto dei rischi per i risparmiatori.

Assicurano un certo rendimento nel tempo rappresentando uno strumento valido e una grande opportunità.

Che cosa sono i conti di deposito

Spieghiamo meglio che cosa sono questi prodotti finanziari analizzando le caratteristiche dei conti di deposito. Sono degli strumenti di investimenti che non vanno confusi con il tradizionale conto corrente.

Generalmente il conto deposito, che si può chiamare anche conto di liquidità, prevede un’operatività ridotta per quanto riguarda le operazioni che possono essere compiute dal titolare.

I conti di deposito permettono soltanto di effettuare versamenti e prelievi sia da che verso il conto di appoggio. Inoltre presentano come caratteristica fondamentale il vincolo delle somme per un certo periodo.

Quali sono invece le operazioni che non possono essere effettuate? Non si possono accreditare lo stipendio o la pensione, non si possono fare bonifici, non si può richiedere la domiciliazione delle bollette.

Tuttavia non si deve pensare a delle caratteristiche negative, perché l’obiettivo del conto di deposito è un altro: garantire una rendita molto alta, che rappresenta sicuramente un’utilità per i clienti.

Il vincolo del conto deposito

Il rendimento di un conto di deposito può essere reso ancora più alto, se decidiamo di ricorrere al vincolo delle somme depositate. Il vincolo prevede che si possono prelevare i soldi che abbiamo depositato sul conto soltanto alla scadenza del contratto.

In genere il vincolo può durare per diversi mesi, di solito da un minimo di 3 ad un massimo di 84 mesi. In cambio dell’accettazione del vincolo, le banche ci assicurano dei tassi di rendimento più vantaggiosi.

Generalmente, più dura il vincolo, più gli interessi sono alti. Naturalmente, tutto il processo obbedisce a ciò che è stato stabilito nel contratto che firmiamo con l’istituto di credito. Infatti da questo punto di vista dobbiamo stare particolarmente attenti nel leggere bene tutto ciò che ci viene disposto attraverso l’informativa della banca.

Si può decidere, ad esempio, per il versamento degli interessi all’attivazione del vincolo oppure alla sua scadenza.

Può essere anche prevista la possibilità per il cliente di prelevare le somme depositate prima della scadenza del contratto. Quindi si ricorre in questo modo ad uno svincolo anticipato delle somme.

In questo caso può succedere che, sempre a seconda delle condizioni pattuite, il risparmiatore si trovi a dover pagare una “penale”, che è costituita dalla riduzione degli interessi che sono stati maturati.

Il conto di deposito comunque non obbligatoriamente deve essere vincolato. Infatti il cliente di una banca può scegliere anche la formula del conto deposito libero. In quest’ultimo caso il risparmiatore ha la possibilità di prelevare le somme che ha depositato in qualsiasi momento.

Non c’è una scadenza prestabilita, per cui, in qualunque momento le somme vengano prelevate, non si va incontro ad una riduzione degli interessi. Quindi possiamo dire che nel conto deposito libero non viene applicata una penale.

L’unica differenza con il conto deposito vincolato consiste nel fatto che gli interessi offerti sono di meno. Tuttavia non è una soluzione da sottovalutare, perché, invece di ricorrere ad un conto corrente tradizionale, i risparmi possono essere messi in un conto deposito libero, per far maturare degli interessi più cospicui, se siamo sicuri o relativamente tali di non dover utilizzare per un certo tempo i nostri risparmi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here